Juventus-Atalanta 3-2: tutti i gol!

La Juve onora anche la Coppa Italia, in uno stadium pieno. La Juventus è entrata con il giusto: un palo (per quanto la conclusione sia “di pancia” e un po’ fortuita) di Mandzukic su cross di Lichtsteiner al 16’. Il secondo segnale è un rigore clamoroso e negato per fallo di Toloi su Dybala lanciato a rete al 19’. Poi arriva il gol di Dybala, con un tiro spaventosamente violento e preciso che raccoglie un assist di testa di Mandzukic al limite dell’area. E’ il 22’ e poco più di dodici minuti dopo Dybala ricambia il favore a Mandzukic, imbucando un diagonale in area che mette il croato davanti alla porta. Due a zero. E trentacinque minuti di Juventus brillantissima. Convince il 4-3-1-2 con Pjanic che agisce dietro Dybala e Mandzukic, inventando giocate raffinatissime. E i due attaccanti sfoggiano un’intesa consolidata. Le idee di Pjanic e la creatività di Dybala fanno frizzare la manovra offensiva, sorretta da un centrocampo di cemento armato che argina l’esuberanza dell’Atalanta. E poi il crollo, la Juve resiste con i denti ad una Atalanta davvero bella. Si passa ai quarti.